PAUL VAN DEN BULCK

Paul supporta i clienti nella gestione delle questioni legali in materia di tecnologia dell'informazione (IT), protezione dei dati, proprietà intellettuale (IP), media e intrattenimento. Fornisce consulenza ai clienti in un ampio spettro di settori per consulenze strategiche.

Paul offre consulenza ai clienti su tutti gli aspetti transazionali dei progetti IT o IP. Assiste anche clienti in controversie.

La pratica della protezione dei dati di Paul si concentra su tutti gli aspetti della protezione e sicurezza dei dati internazionali e nazionali, compresa la conformità generale (elaborazione per le risorse umane, strategia CRM, conformità al marketing diretto, ecc.), Sicurezza informatica e criminalità informatica, trasferimenti internazionali di dati, accordi intragruppo , elaborazione e accordi sul cloud, politica e assistenza alla procedura. Paul detiene la certificazione CIPP / E come Certified Information Privacy Professional dall'Associazione internazionale dei professionisti della privacy (IAPP).

È inoltre membro dell'Associazione italiana ASSO DPO e collabora con lo studio legale AKD.

Paul funge regolarmente da mediatore e arbitro nelle controversie in materia di tecnologia dell'informazione e proprietà intellettuale (OMPI, CMAP, b.Mediazione, CEPANI, ecc.). Dal 2014, Paul è costantemente classificato in The Legal 500 per la sua pratica.

Per la privacy e la protezione dei dati, la tecnologia dell'informazione e IT & telecomunicazioni, l'edizione 2018 di The Legal 500 riconosce il "forte coinvolgimento" e "incredibili tempi di risposta". Paul è lodato come "tecnicamente eccezionale" e allo stesso tempo dà "consigli sensati e pragmatici".

Paul ha anche una forte esperienza come docente in varie università e centri accademici in Belgio e all'estero e tuttora fa parte di commissioni scientifiche. Continua a pubblicare articoli e a tenere conferenze in tutto il mondo nei suoi campi di competenza.

Paul è membro dei fori di Bruxelles e Parigi.